Comunicato stampa – Milano 18 settembre 2006

(corretto il 20 settembre alle ore 15,49)

 

UNA NUOVA INIZIATIVA UNITARIA SUL DISARMO ATOMICO

Sulla base di un appello lanciato da Padre Alex Zanotelli

Parte da Milano il 17 settembre 2006 (l’incontro si è tenuto alla Casa per la Pace della Provincia)

 

Si è tenuta il 17 settembre a Milano, presso la casa per la Pace della Provincia (via Ulisse Dini, 7), la riunione delle associazioni convocate per discutere il lancio di una nuova campagna per il disarmo atomico su basi di nonviolenza attiva.

 

La riunione ha registrato un consenso unanime e convinto sugli obiettivi indicati nell’appello “FERMIAMO CHI SCHERZA COL FUOCO ATOMICO” (circa 500 firme, primo firmatario Alex Zanotelli): sensibilizzare la popolazione sul rischio guerra nucleare ed ottenere la liberazione del territorio italiano (ed europeo) dalla presenza di ogni tipo di ordigno nucleare (dissociando l’Italia dal “nuclear sharing” della NATO).

Si è altresì concordato sul cosa fare nell’immediato: supportare le iniziative antinucleari  in corso, prendere contatti internazionali, coinvolgere nuove forze, costruire appoggio popolare alle iniziative istituzionali (ad es. mozione Martone al Senato)  che recepiscono i contenuti del movimento.

 

Si sono anche discusse e decise le modalità di un coordinamento iniziale di lavoro che deve facilitare la messa in comune di energie e di risorse, con uno spirito di apertura e di ricerca attiva nel coinvolgimento di nuove realtà associative.

Partita l’iniziativa antinucleare comune, la “campagna” in senso proprio ed effettivo verrà definita e lanciata con un nuovo incontro previsto ad inizio novembre.

 

L'elenco che segue comprende sia le associazioni che hanno partecipato alla riunione, sia le associazioni che, pur non partecipando, hanno aderito all'appello

Campagna OSM-DPN, Greenpeace, Ldu, Loc, Berretti Bianchi, Comitato Solidarietà al nonviolento Turi Vaccaro, Mir, Fucina della nonviolenza, Movimento Nonviolento, Centro studi difesa civile, Pax Christi, Assopace, Gavci, Centro Gandhi Pisa, No alla guerra nucleare, Bastaguerra, Kronos Pro Natura, Cooperativa Studio 3R, Partito Umanista – Associazione Chico Mendes, Tavola Pace e della Cooperazione di Pontedera, Tavola della Pace Friuli Venezia Giulia, Tenda della Pace Bellusco, Coordinamento Nord-Sud, Centro Studi Sereno Regis, Associazione culturale Punto Rosso, Ordine Francescano Secolare, Rivista “Il Provinciale”, Rivista “Poliscritture”, Associazione Umanista Mondo senza Guerre, Conferenza Istituti Missionari in Italia, Associazione Nuova Realtà, Associazione Culturale Mediterranea, Reporter Associati, Comitato Pace e Disarmo Napoli

 

 

Info: Campagna di obiezione di coscienza alle spese militari per la Difesa popolare nonviolenta

 

Massimo Aliprandini   tel. 02-5810.5815

 

Gruppo di lavoro “NO ALLA GUERRA NUCLEARE” (Alfonso Navarra cell. 349-5211837)